Passa ai contenuti principali

Gruppo di Lettura "Una Fiamma nella Notte" di Sabaa Tahir


Buongiorno 😘 bentornate al nostro Gruppo di Lettura dedicato a Sabaa Tahir. Purtroppo siamo arrivati all'ultima tappa di queso straordinario libro.
Oggi vi parlo dei capitoli dal 53 al 57.
Per un ripasso veloce e per chi non ha ancora letto il libro, vi lascio i link dei recap dall' 1 al 52 degli altri blog che hanno partecipato insieme al mio, in modo da non perdervi niente 😉 Buono sclero 😅🤗

New Adult Italia cap. da 1 a 7
Libri al caffè cap. da 8 a 12
Le mie ossessioni librose cap. da 13 a 17
#ioleggo cap. da 18 a 22
La lettrice sulle nuvole cap. da 23 a 27
L'angolo di Lettura cap. da 28 a 32
Libri al caffè cap. da 33 a 37
Le mie ossessioni librose cap.da 38 a 42
#ioleggo cap. da 43 a 47
La lettrice sulle nuvole cap. da 48 a 52




                


ATTENZIONE!!!
ESSENDO UN GRUPPO DI LETTURA, E VISTO CHE COMMENTERÓ I CAPITOLI ASSEGNATI PER QUESTA TAPPA, QUESTA PAGINA CONTIENE SPOILER



Autore: Sabaa Tahir
Titolo: Una fiamma nella notte
Casa Editrice: Nord
Data di pubblicazione: 7 settembre 2017
Pagine 431

Serie: An Ember in the Ashes #2



In un mondo dominato dalla paura e dalla tirannia, due ragazzi sono pronti a sacrificare ogni cosa in nome della libertà... Servire l'impero. Quello era il destino di Elias, il risultato di anni di addestramento fisico e psicologico. Ma tutto è cambiato quando, assecondando il proprio istinto, lui si è rifiutato di giustiziare Laia, una schiava colpevole soltanto di sognare un mondo migliore. È stato allora che Elias ha aperto gli occhi e ha capito di non voler essere complice di un regime oppressivo e autoritario. E, ora, è lui il condannato a morte. Tuttavia in suo aiuto accorre Laia, che gli propone un patto: lei lo farà scappare se, in cambio, lui la guiderà fino a Kauf, la famigerata prigione in cui sono reclusi i traditori, e l'aiuterà a organizzare l'evasione di suo fratello Darin. Elias accetta e, ben presto, i due si ritrovano a marciare attraverso una terra selvaggia e irta di pericoli, costantemente braccati dall'esercito imperiale. Ed Elias scoprirà troppo tardi che tra i soldati che danno loro la caccia c'è anche Helene, la sua compagna d'armi all'accademia, la sua amica più fidata. L'unica che è sempre stata in grado di prevedere ogni sua mossa. E adesso Helene ha un solo, straziante obiettivo: ucciderlo...


POV. HELENE


Troviamo Helene alla Corte di Marcus che gli ha appena comunicato le intenzioni della Comandante, ma l'imperatore accusandola di non aver ancora arrestato Veturius nonostante si trovi imprigionato a Kauf, l'accusa di tradimento.

Così prende in custodia i familiari di Helene e li uccide sotto gli occhi e le urla di Helene.
Inizia dalla madre, poi tocca la sua promessa sposa Hannah, la quale ingenua gli ricorda che sono fidanzati.
Livia è sconvolta.
Concede a Helene un'ultimo saluto a suo padre

"Averla Sanguinaria, sussurra mio padre, Guardami.
Vorrei applicarlo di chiamarmi col mio nome....
...Guardami, figliola. Alzo gli occhi, aspettandosi di vedere la sconfitta nei suoi. Invece, è sempre mio padre...
...E ascoltami. Non puoi salvarmi...
Prendi la mia collana.
Con mani tremanti, gli tolgo la catena che gli toccano sempre da bambina..."

Appena finito di parlare Marcus lo colpisce e muore.
Ora Helene sconvolta di gira verso le sua sorellina sconvolta quando Marcus esordisce con un

"Uomini e donne dell'impero...
...il legame tra l'Averla Sanguinaria e l'imperatore è sancito dagli Auguri...
...pertanto lo voglio onorare sposando Livia..."

Incredula Helene accetta il matrimonio, almeno così Livvy è salva.
Marcus si rivolge un'ultima volta all'Averla Sanguinaria dicendole che sapeva tutto sul tradimento di Keris, ma Helene l'ha sfidato davanti a tutti rendendolo debole e questa non è altro che la sua punizione.



POV. LAIA 

Laia è ora davanti a un muro di fuoco. Dietro ci sono Elias e Darin che devono salvarsi. A un certo punto si scontra con un legionario ma riesce a toccarli un coltello nella coscia ma viene subito presa da un altro. Lottando non si accorge che è proprio Elias.
È salvo. Sono salvi per il momento e devono scappare.




"Somo qui.... mi aiuta ad alzarmi in piedi, trovandomi su. È magro come uno stecco...
...Tuo fratello è qui. Tas é qui. Siamo vivi. Stiamo tutti bene. Ottimo lavoro.
... lo stringo in un abbraccio fortissimo, mentre dal mio petto fuoriesce un verso a metà tra un grido e un singhiozzo..."

Ora devono uscire da lì alla svelta. Il ribelle dei dotti del carcere li aspetta al cancello e gli uomini di Afya fuori dalle mure del carcere anche. Ma quando arrivano lì che cercano in tutti i modi di aprire il lucchetto, Laia viene presa per un braccio

" Ah, Laia di Serra....mi sussurra qualcuno all'orecchio....
....Sei una ragazza così talentuosa. Sono molto interessato a esaminare in modo più approfondito le tue abilità"


Laia alza lo sguardo e si ritrova a fissare il Direttore.



POV. ELIAS

Elias nel frattempo ha in braccio Darin ma all'improvviso sente una forza dal petto che lo richiama.
È il Luogo dell'attesa che lo richiama indietro 

" Arrivo! Più cerchi d'intimidirm
, più tempi ci metterò, perciò smettila."

Così la forza che lo richiama allenta un po la presa. Ora può dedicarsi a farli fuggire tutti da lì. Quando è a pochi passi dall'entrata di Kauf un soldato lo riconosce e grida. Elias lo uccide ma npn basta, gli altri lo raggiungono e deve difendersi.
Si accorge in un secondo momento delle grida di Laia che viene trascinata per la gola dal Direttore. Chiede aiuto a Tas che insieme ad altri bambini assaltono il Direttore che viene ucciso da Tas.

" Hai ucciso un demone, Tas del Nord...
...sono orgoglioso di combattere al tuo fianc. Fa uscire gli altri bambini. Non siamo ancora liberi."


Elias recupera Laia e con Darin e gli altri prigionieri riescono finalmente ad uscire da quell'inferno.



Arrivano grazie all'aiuto di Afya, riescono ad arrivare a una rimessa per le barche dove saliti su una piccola canoa si dirigono lontani.
Ora Elias deve spiegare a Laia com'è sopravvissuto al veleno.


POV. HELENE
UN MESE DOPO

Su Antium è già inverno. Sua sorella Livvy è salva, sposata con Marcus, ma salva.
Tutte le volte che va a trovarla basta che si guardano negli occhi per capire con quanta angoscia vanno avanti.
Gli ultimi eventi le hanno cambiate e sono consapevoli di questo, Ma quello che hanno fatto è stato  necessario per far sì che Livia sopravviva.

Ogni tanto Helene ripensa a quando erano bambine e giocavano spensierate con loro padre a palle di neve

" Sorrido. Ricordo. Poi chiudo tutte quelle immagini in una stanza buia, lontano dalla vista, e mi rimetto al lavoro."

Questo capitolo è straziante. Non sono stata una grande fan di Helene lo ammetto. Ma pagina dopo pagina mi ha conquistata con la sua forza e determinazione.

Ma questo capitolo è anche molto interessante perché scopriamo che  Harper, la spia della Comandante mandata a seguire Helene, in realtà non è altri che il fratellastro di Elias 😮

"La Comandante mi ha tenuto d'occhio negli anni trascorsi a Rupenera perché era l'ultimo desiderio di mio padre....
...Di nostro padre non sapevo altro che ciò che mi ha raccontato mia madre, Renatia. Mi ha detto che mio padre non si è mai piegato ai dettami di Rupenera. Diceva che era gentile e buono...
...ma forse non ho ereditato io le qualità migliori di mio padre, tutto qui. Forse sono andate a un figlio diverso."

Qui i dubbi si fanno sempre più fitti. Chi è il padre di Elias e Harper?

Helene distrutta e piegata come le avevano preannunciat
 Gli Auguri, cova vendetta verso Keris. Anche Marcus le chiede di agire contro la Comandante.
E penso che qui ci sarà lo zampino di Cuoca.
UN personaggio molto molto ambiguo.


POV. LAIA

Finalmente tutti loro si trovano nelle Terre Libere.
Darin è ancora in coma. Da molti giorni ormai.
Non si sa quando e semmai si svegliará.

Afya e alcuni dotti partono. Devo ammettre che se all'inizio di questo secondo capitolo mi ha deluso un po perché non ha accettato subito il favore che doveva a Elias, poi finalmente è tornata in sé e si è rivelata un buon capo tribù quale è.

"Mi squadra un secondo e poi mi stringe in un abbraccio, rapido e sorprendentemente caloroso.
....racconta del mio onore in lungo e in largo, Laia di Serra. Me lo devi. E prenditi cura di tuo fratello."

Elias ogni tanto ritorna da lei. È sempre lo stesso a eccezione degli occhi che sono diversi più pensieroso.

Il luogo dell'attesa lo richiama sempre di più. Man mano che passano i giorni resta sempre meno con lei.
Ovviamente Laia vuole trovare un modo per aiutare Elias in modo da non essere più il Traghettator di Anime.

Finalmente riescono a parlare del Signore della Notte. Laia si sente in colpa ma Elias ha sempre una parola gentile e sensata.

"Ha ingannato tutti quanti Laia. E un giorno la pagherà cara."

Una Notte, mentre Laia facendo da veglia a Darin si sveglia da un rumore, è Elias che ravviva il fuoco.
Una volta raggiunto guardano le stelle e come due calamità coi poli opposti si attraggono, anche loro riscoprono la passione e si baciano finalmente 😍
Ma il richiamo della foresta è forte. Elias le spiega che gli spiriti sono gelosi probabilmente 



Con la faccia triste e pensierosa si ritrae da Laia ed entrano nel capanno per evitare di farli arrabbiare ulteriormente. Laia  sicura che da un momento all'altro Elias se ne va, si appisola sulla sua spalla quando all'improvviso sente

"Ma guardati, sorellina. 
Sussurra Darin infine. Il suo sorriso è il sole che sorge dopo la notte più lunga e tenebrosa.
GUARDATI"


Per la Domanda si è offerta la nostra Stefania Crepaldi. Ma io non sono riuscita a fargliene una soltanto ma ben due domandine 😈

1) scoprire che Harper è in realtà il fratellastro di Elias mi ha sconvolta! Come pensi che affronterà questa rivelazione Elias? Sempre che Harper glielo dica

Non so perché, ad un certo punto del romanzo mi ero convinta che Harper fosse il padre, pensa te! Non avevo capito che era giovane. Non so, sono particolarmente confusa su chi sia il loro padre. Conoscendo l’autrice mi aspetto una grande rivelazione. Secondo me sarà una bomba, una cosa di cui quella perfida Comandante si è pentita. Quindi o una persona buona o un nemico dell’Impero. Secondo me Elias sarà sollevato all’idea di avere un fratellastro con cui condividere il peso di un simile destino.
E temo che il padre di entrambi sia anche il padre di Laia, solo che somiglierebbe troppo alla trama di Shadowhunter. Non so perché mi sono convinta di questo. Solo un nemico così importante potrebbe aver convinto la Comandante ad abbandonare il figlio; o lui oppure l’attuale capo della Resistenza.

2) Elias ha rivelato a Laia cos'è diventato, in generale cosa ti aspetti dal prossimo romanzo?


Domanda 2: Diciamo che secondo me il suo ruolo non inficierà eventuali risvolti amorosi tra i due. Mi è piaciuto molto il modo in cui l’autrice ha risolto l’avvelenamento. Pensavo a qualche salvataggio miracoloso, invece così è perfetto, in linea con il personaggio tormentato di Elias. Secondo me nel prossimo romanzo i punti di vista diventeranno quattro. Non so se ad aggiungersi sarà quello di Marcus, che ha iniziato a parlare da solo e non sappiamo chi o cosa vede, o quello di Harper, alla ricerca del fratellastro e del padre. Sarebbe geniale far parlare la Comandante ma non credo che a livello narrativo sia una buona idea.
Nel prossimo romanzo mi aspetto una grande rivoluzione come sfondo e la difficile missione di orchestrare la morte della Comandante. Non sarà un’impresa semplice, perché quella è fatta di acciaio! Secondo me Helene, che ha dovuto cambiare la sua anima per imbracciare le armi e il ruolo dell’Averla Sanguinaria, proverà il tutto per tutto, con lucida follia, pur di farla fuori. 
E Cuoca l’aiuterà per un motivo preciso: secondo me è la madre di Laia, che non è stata uccisa ma piegata rovinata e mutilata nel corpo e nello spirito. Non vede l’ora di avere la sua vendetta. 
Il terzo libro si aprirà di nuovo con la presenza di Caino, a mio avviso, che a modo suo svelerà dei dettagli fondamentali per la nuova avventura. E poi Darin riuscirà davvero ad armare i ribelli, secondo me. 
Sarà una nuova avventura scoppiettante!


Siamo giunti così alla fine di questo secondo libro. È stata una bellissima esperienza leggerlo tutti insieme ❤ Spero che il terzo esca al più presto perché voglio sapere cosa succede. Ci sono molti dubbi ancora e segreti da svelare.

Grazie di cuore a tutti voi di aver partecipato! Mi sono divertita tantissimo 😊 spero di ripetere questa esperienza. A presto 😉



Post popolari in questo blog

Intervista a Paola Garbarino

A cura di Liviana Carlucci



1. Chi è nella vita di tutti i giorni Paola ? 
2.Come è nato il tuo amore per la scrittura?
3. Hai un momento preferito della giornata in cui ti piace scrivere?
4. Sei uno scrittore di pancia o di testa? Scrivi di getto o rielabori i tuoi pensieri prima di metterli nero su bianco?
5. Quanto c'è di te nei tuoi personaggi?
6. Cosa pensi delle C.E. e del self publishing?
7. Come è il rapporto con i lettori?
8. Pensi che i social favoriscano il successo di un romanzo?
9. Cosa pensi delle critiche negative a un tuo lavoro?
10. Parlaci un po del tuo ultimo lavoro.
11. Progetto per il futuro: hai già un nuovo lavoro in cantiere?

12. La mia è una domanda alla Marzullo 🤣 riguardando indietro con gli anni fino ad oggi, del tuo percorso di scrittrice fatti una domanda e datti una risposta!



Ciao a tutti, grazie per il tempo che mi dedicate 😊
1)Paola nella vita normale è una mamma e una moglie. Fino a due anni fa ero un insegnante di Lettere, alle scuole medie, poi ho seguito …

5 cose che.... #3/ 5 libri che vorrei vedere sul grande schermo

Felice venerdì 😘 bentrovate al terzo appuntamento di questa rubrica ideata dal blog Twins Books Lovers, un'originalissima idea che mi ha appassionato tanto e spero anche a voi ❤
Oggi parleremo di

Ci sarebbero tantissimi libri meravigliosi che vorrei diventassero film di autrici self italiane soprattutto, veramente bravissime 😍 oggi vi presento quelli che mi sono rimasti nel cuore!

1 Questi tre romanzi sono della stessa autrice Naike Ror: credetemi è un genio!
Con Royle è stata bravissima a creare suspance, confusione e paura! Mi ha tenuto incollata dalla prima riga fino all'ultima! Leggetelo se potete non ve ne pentirete 😉


2 - 3 Usheen e 366
Usheen e 366 parlano degli agenti dell' IRA dove si trovano in situazioni e ideali che un tempo credevano fossero giuste. Ricorderete tutti suppongo chi a scuola chi con il telegiornale, la DOMENICA DI SANGUE dove ci fu uno scontro mortale nelle strade tra cattolici e protestanti. Purtroppo ancora oggi il clima che si respira è tesis…

5 cose che...#1: 5 classici che mi vergogno di non aver ancora letto

Buongiorno Maddyne 🤗 finalmente il weekend! Oggi voglio presentarvi una nuova rubrica che ho trovato molto interessante e nello stesso tempo molto simpatica 😊 5 cose che.... ideata dal blog TwinsBooksLovers dove troverete il post di presentazione!
Oggi vi parlo dei

Questi 5 classici che vi presento li ho visti nella trasportazione cinematografica ma ahimè non li ho ancora letti 😱 spero di recuperare la lettura quanto prima anche perché li ho tutti e 5 nella mia libreria😉!

Cime Tempestose di Emily Brontë

Intriso di passioni turbinose come il vento del nord che spazza la brughiera e sibila intorno all'antica casa della famiglia Earnshaw, questa monumentale icona del romanzo europeo restituisce con insuperabile forza drammatica la tragedia di un'umanità sconfitta dalle proprie spietate costrinzioni.

Sogno di una notte di mezz'estate William Shakespeare

Due giovani innamorati in fuga e un gruppo di attori ingannati dagli incantesimi del re degli spiriti sono i protagonisti di …