Passa ai contenuti principali

Cover Reveal "Un Marine per sempre" di Silvia Carbone e Michela Marrucci

Due lutti a distanza di pochi giorni distruggono la vita di Josephine, giovane e attraente ufficiale dei Marines: la prematura perdita del padre, Colonnello dell'Aeronautica americana, e la morte di Travis, l'amore della sua vita, durante una missione in Afghanistan, la spingono a congedarsi prima del tempo e abbandonare la vita militare. Trascorso un anno da quei giorni bui, però, Joe riagguanta le redini della propria vita. Riprende gli studi, ma il destino le gioca un brutto scherzo: per conseguire il master è costretta a fare ricerche informatiche all'interno della base militare Miramar di San Diego. Qui conoscerà il capitano Callhan Meyer, e tutta la serenità che Joe credeva di aver ritrovato scoppierà come una bolla di sapone. Tenere lontano Cal e la strana e incontrollabile attrazione che li lega si dimostrerà più arduo del previsto. Chi ha tanto sofferto ha paura di tornare ad amare, ma non si può resistere per sempre al richiamo dei sentimenti, né ai desideri del…
Recensione a cura di Liviana Carlucci

"Amore a seconda (s)vista"
Di Alexandra Maio
    

Formato  kindle
Lunghezza Stampa 145 pagine
Lingua italiano 
Genere Romance
Prezzo e-book 1.99
Casa Editrice Butterfly Edizioni




Alexandra Maio è nata in Brasile nel 1966. A 24 anni si è trasferita in Italia, dove vive in provincia di Como con il compagno. 
Per Delos Digital sono usciti il racconto erotico "Non andare via", il romance "Lascia che il vento ti pettini i capelli" e "La verità non esiste", un romanzo surreale.
“Sono semplicemente una delle tante persone di passaggio sulla Terra” Alexandra Maio.
Alexandra  E' stata seconda finalista al concorso eLit Italian Talent di Harlequin Mondadori con il romanzo sentimentale "Il battito del tempo". Con Amazon ha pubblicato il racconto storico anacronistico "Dolce Vendetta", il suo primo self. 

                     
                           
                   
                                        
Da quando ha perso la moglie in un incidente stradale, Raul è diventato un cinico e usa le donne per cancellare il dolore della perdita. I suoi amici continuano a organizzargli cene al buio, sperando che lui si affezioni a qualcuna ma nulla sembra smuoverlo; finché la moglie del suo migliore amico gli predice, attraverso la lettura dei tarocchi, l'imminente incontro con l'anima gemella. Agata, romantica e folle trentenne, non riesce a sopprimere il senso di colpa per il passato, ha già trovato la sua dolce metà ma la sua sete di vendetta non le permette di essere felice. Il destino minaccia di sconvolgere le loro vite e di intrecciare il loro cammino. Tra situazioni imbarazzanti, figuracce ed equivoci, il romanzo "Amore a seconda (s)vista" ci ricorda che l'amore è cieco ma il cuore sa sempre dove andare...  E se il tuo destino fosse già scritto?         




"Amore a seconda (s)vista" un romanzo che  dalle prime pagine  ti emoziona, vivi e ridi alle disavventure dei protagonisti, dei loro equivoci, speri insieme  agli amici  dei protagonisti che,  con il loro esserci aiutano Raul e Agata a superare le loro difficoltà.



Lui Raul giovane vedovo restio a frequentare nuovamente il gentil sesso; e lei Agata, ragazza dolce e riservata che nonostante le sue paure cerca in qualche modo a superare le sue problematiche e ad andare incontro al suo destino.





I personaggi sono entrati nel mio cuore pagina dopo pagina, l'autrice con una scrittura calzante, semplice e ironica, è riuscita a trattare con una delicata leggerezza un argomento serio triste e malinconico, cioe' la difficoltà di riuscire a superare ed affrontare le conseguenze psichiche ed emotive dovute  alla perdita di una persona cara; e la speranza poi la voglia e il desiderio di essere nuovamente felici.








 Semplicemente non posso non consigliarvelo! A chi crede nelle seconde occasioni e nell’anima gemella  questo romanzo è per voi!  Nonostante tutto non dobbiamo mai dimenticarci di amare noi stessi.









Post popolari in questo blog

Intervista a Paola Garbarino

A cura di Liviana Carlucci



1. Chi è nella vita di tutti i giorni Paola ? 
2.Come è nato il tuo amore per la scrittura?
3. Hai un momento preferito della giornata in cui ti piace scrivere?
4. Sei uno scrittore di pancia o di testa? Scrivi di getto o rielabori i tuoi pensieri prima di metterli nero su bianco?
5. Quanto c'è di te nei tuoi personaggi?
6. Cosa pensi delle C.E. e del self publishing?
7. Come è il rapporto con i lettori?
8. Pensi che i social favoriscano il successo di un romanzo?
9. Cosa pensi delle critiche negative a un tuo lavoro?
10. Parlaci un po del tuo ultimo lavoro.
11. Progetto per il futuro: hai già un nuovo lavoro in cantiere?

12. La mia è una domanda alla Marzullo 🤣 riguardando indietro con gli anni fino ad oggi, del tuo percorso di scrittrice fatti una domanda e datti una risposta!



Ciao a tutti, grazie per il tempo che mi dedicate 😊
1)Paola nella vita normale è una mamma e una moglie. Fino a due anni fa ero un insegnante di Lettere, alle scuole medie, poi ho seguito …

5 cose che.... #3/ 5 libri che vorrei vedere sul grande schermo

Felice venerdì 😘 bentrovate al terzo appuntamento di questa rubrica ideata dal blog Twins Books Lovers, un'originalissima idea che mi ha appassionato tanto e spero anche a voi ❤
Oggi parleremo di

Ci sarebbero tantissimi libri meravigliosi che vorrei diventassero film di autrici self italiane soprattutto, veramente bravissime 😍 oggi vi presento quelli che mi sono rimasti nel cuore!

1 Questi tre romanzi sono della stessa autrice Naike Ror: credetemi è un genio!
Con Royle è stata bravissima a creare suspance, confusione e paura! Mi ha tenuto incollata dalla prima riga fino all'ultima! Leggetelo se potete non ve ne pentirete 😉


2 - 3 Usheen e 366
Usheen e 366 parlano degli agenti dell' IRA dove si trovano in situazioni e ideali che un tempo credevano fossero giuste. Ricorderete tutti suppongo chi a scuola chi con il telegiornale, la DOMENICA DI SANGUE dove ci fu uno scontro mortale nelle strade tra cattolici e protestanti. Purtroppo ancora oggi il clima che si respira è tesis…

5 cose che...#1: 5 classici che mi vergogno di non aver ancora letto

Buongiorno Maddyne 🤗 finalmente il weekend! Oggi voglio presentarvi una nuova rubrica che ho trovato molto interessante e nello stesso tempo molto simpatica 😊 5 cose che.... ideata dal blog TwinsBooksLovers dove troverete il post di presentazione!
Oggi vi parlo dei

Questi 5 classici che vi presento li ho visti nella trasportazione cinematografica ma ahimè non li ho ancora letti 😱 spero di recuperare la lettura quanto prima anche perché li ho tutti e 5 nella mia libreria😉!

Cime Tempestose di Emily Brontë

Intriso di passioni turbinose come il vento del nord che spazza la brughiera e sibila intorno all'antica casa della famiglia Earnshaw, questa monumentale icona del romanzo europeo restituisce con insuperabile forza drammatica la tragedia di un'umanità sconfitta dalle proprie spietate costrinzioni.

Sogno di una notte di mezz'estate William Shakespeare

Due giovani innamorati in fuga e un gruppo di attori ingannati dagli incantesimi del re degli spiriti sono i protagonisti di …